scroll

Google Inbox reinventa la posta: quando Gmail sposa Google Now

i2M Factory - 23 ottobre 2014

Google Inbox è un nuovo servizio di BigG, volto non a sostituire Gmail quanto più ad offrirci un diverso approccio, molto più moderno e meno tradizionale, alla nostra casella di posta elettronica.

di Lorenzo Quiroli

fonte: AndroidWorld

inbox

Invece che mostrarvi un normale elenco di messaggi, Inbox proverà a fornirvi direttamente informazioni, con schede in stile Google Now che ad esempio ci avvisano se un pacchetto è stato spedito, o ci ricordano il nostro volo aereo, ma ci potrebbe mostrare anche delle foto direttamente, senza aprire la mail: il principio è di mettere in primo piano ciò che ci interessa.

Sarà anche in grado di raggrupparle in modo che possiate eliminarle in un solo colpo se indesiderate o visualizzarle altrimenti (come ad esempio i messaggi della banca e le ricevute d’acquisto insieme), oppure potrete appuntare quelle importanti in modo da averle sempre in cima alla lista o ancora rinviarle in modo da vederle quando sarà il momento opportuno.

Potete scaricare Inbox dal Play Store ma vi servirà un invito per poterlo utilizzare, dato che esso sarà disponibile gradualmente, come lo fu Gmail nei sui primi mesi di vita: per richiederlo scrivete una mail qualsiasi all’indirizzo inbox@google.com dopo di che potete godervi il video e le immagini del servizio a seguire.

Google Play Badge