scroll

Rebranding i2M Factory: la forza dei valori cromatici

i2M Factory - 16 febbraio 2016

Dopo Tim ed Enel anche i2M Factory rivoluziona il proprio logo e la propria brand identity

Il colore è il risultato di una sensazione prodotta dalla luce emessa o riflessa dagli oggetti che varia in rapporto alla lunghezza d’onda che colpisce l’occhio, determinando così quelli che si definiscono “colori”. Il nuovo logo di i2M Factory vuole essere strumento potente per amplificare le emozioni.

i2m factory

Per questo motivo i2M Factory ha riassunto la storia dell’azienda in una grande narrazione di valori espressi attraverso i cinque colori che investono l’individuo nella sua totalità e trovando nell’occhio il punto di incontro tra: ESPERIENZA, MEMORIA e SOLLECITAZIONI ESTERNE.

Il nuovo logo racconta “un’esperienza immersiva” in cui ogni colore rappresenta lo spirito dell’azienda.

Rosso: è la #passione e la #forza che i2M Factory mette nello sviluppare e creare i progetti.

Arancione: è l’#entusiasmo e l’#allegria che rende il team di i2M Factory persone capaci di imprese fuori dal comune.

Verde: è la #freschezza, e il #coraggio che alimentano i nuovi progetti e le sfide

Blù: è l’#impegno e la #fiducia con cui il gruppo investe nelle nuove avventure

Fucsia: è la #creatività e la #spiritualità di un gruppo solido pronto ad affascinare e travolgere con raffinatezza i propri clienti

Il rebranding ha previsto anche il restyling del sito.

i2M factory ha deciso di creare un linguaggio visivo sintetizzando i principi classici del design unendo i concetti di innovazione a nostra disposizione forniti dagli ultimi trend del mercato.

Abbiamo utilizzato gli elementi fondamentali della storia del design editoriale – tipografia, griglie, spazio, scala, colore e l’uso delle immagini, questi, oltre a renderli più piacevoli agli occhi creano gerarchia, significato e messa a fuoco.

Ci siamo ispirati ai principi di “Material Design” di Google 

Standard indiscusso di UX/UI e Architettura dell’informazione che insieme ad una progettazione Mobile First e un Art Direction basata sul Flat Design, sono stati la nostra guida per generare un’esperienza improntata alla funzionalità alla sintesi visiva ed alla modernità del linguaggio visivo.