scroll

Kuvée: Enologia Hi-Tech

Silvia Risitano - 4 aprile 2016

In arrivo 6 milioni di dollari per la Startup di Boston che trasformerà il modo di bere il vino. Kuvée si preannuncia un vero e proprio tsunami innovativo.

Da sempre si è cercato di rivoluzionare il mondo del vino adattandolo alle nuove tecnologie: dalle applicazioni per Smartphone, ai termometri Hi-tech, mai però si sarebbe pensato che da Boston arrivasse l’etichetta wi-fi che avrebbe stupito l’enologia mondiale.

Dotata di Wi-fi, Kuvée startup cofondata da MIke Tomovich e Geoff lansberry, è una Smart Bottle che vuole trasformare la distribuzione del vino rendendola a ricarica. Spiegando meglio: è una bottiglia dotata di display touch e wi-fi in cui una volta inserite le ricariche (bottigliette di vino) ufficiali, ripromette di fornire un ampio spettro di informazioni su quell’etichetta: dalle più classiche come il nome del vino, la cantina, l’annata e i vari abbinamenti, a quelle più particolari come foto della cantina, dei produttori e degli enologi.

La campagna di finanziamenti partita su Indiegogo ad un mese dal termine ha già raddoppiato la richiesta iniziale, con l’incasso di circa 6 milioni di dollari finanziati da General Catalyst, Founder Collective e altri.
Kuvée: Enologia Hi-TechMa come funziona realmente questa Smart Bottle dal nome Kuvée?

Partendo dall’idea che il sistema promette di mantenere il vino con le stesse caratteristiche organolettiche così come appena stappato, Kuvée non è altro che un involucro, che contiene al suo interno la ricarica di vino. È questa bottiglietta che può costare dai 30 ai 50$ che è la vera rivoluzione.

Il liquido è contenuto all’interno di un sacchetto ermetico situato all’interno della bottiglia, che va man man riducendosi a seconda del vino versato, rendendo minime le contaminazioni con aria e agenti esterni. Kuvée permette grazie a questa “rivoluzionaria” tecnologia di poter stappare più etichette contemporaneamente, senza il rischio di dover buttare l’intera bottiglia, poiché la freschezza e la qualità del vino è garantita fino a 30 giorni. Come accennato prima, con Kuvée sarà possibile usare solo bottiglie comprate presso lo store ufficiale, al cui interno è già possibile trovare una selezione di 12 cantine e 48 etichette. Non male per un progetto in fase di sviluppo e che vedrà i natali solamente il prossimo autunno.

Ecco qui il link alla campagna di Indiegogo per seguire tutti i progressi del loro sviluppo.