scroll

TIMgirlsHackathon: ragazze contro il Cyberbullismo

Silvia Risitano - 7 aprile 2016

Combattere il cyberbullismo a colpi di app. Ecco la sfida del TIMgirlsHackathon, la competizione tecnologica tutta al femminile, sponsorizzata da TIM, più cool del momento.

TIMgirlsHackathon è una maratona di sette ore in cui studentesse ancora sui banchi di scuola si avvicinano al mondo del coding, realizzando con l’aiuto e il supporto di professionisti una vera e propria app, che verrà poi giudicata da una giuria di esperti.

Svolta ieri, Mercoledì 6 Aprile 2016, nelle città di: Cagliari nella sede di Via Calamattia, a Bari nella sede di Piazzale Mater Ecclesiae, a Padova nella sede di Via 7^ strada e infine a Firenze nella sede sempre della TIM (come per le altre città) di Via Alessandro Guidoni.

TIMgirlsHackathon: ragazze contro il CyberbullismoIeri è stato il secondo appuntamento che viene organizzato quest’anno dalla Tim. Il progetto ha come finalità quello di avvicinare il mondo femminile a quello dell’informatica e in particolare a quello del coding. Tema centrale di tutta la giornata è stato quello del cyberbullismo e dell’uso consapevole di internet e del web in generale.

Quella di TIMgirlsHackathon è stata una maratona di coding in cui sviluppatori, appassionati ed hacker tutti tutor di Codemotion Kids che si sono uniti in un unico team per realizzare un progetto e condividere idee assieme a centinaia di ragazze, studentesse, che hanno aderito all’iniziativa.

Il primo appuntamento di questa manifestazione che ha coinvolto tutte le studentesse di Torino, Venezia, Napoli e Catania, ed è stato vissuto tramite i social network da tutta Italia con l’hashtag #TIMgirlHackathon.

Il TIMgirlsHackathon è realizzato in collaborazione con Codemotion (è il più grande network di programmatori in Europa, fondato da due ragazze italiane, Chiara Russo e Mara Marzocchi) e ha permesso a migliaia di studentesse di essere protagoniste e di vivere una full immersion di sette ore nel mondo della tecnologia.

Al termina della giornata, una giuria di esperti provenienti dal mondo Codemotion e Codemotion Kids hanno valutato il lavoro svolto dalle ragazze divise accuratamente in gruppi e hanno decretato un team vincitore che ha avuto in dono un tablet Tim Collage.