scroll

Novità da Facebook e Twitter

Silvia Risitano - 24 maggio 2016

Tutte le novità dal mondo di Facebook e Twitter, partendo dalle Live ampliate del colosso di Menlo Park fino alla modalità notturna di Twitter.

Se i social network ci hanno rivoluzionato la vita è altrettanto vero che essi si rivoluzionano ogni settimana con nuovi aggiornamenti e novità per migliorare la user experience. Sia Facebook che Twitter sono da sempre in eterna competizione, tanto da creare nuove funzionalità sempre in diretta competizione con l’avversario.

Facebook questa settimana ha infatti fatto uscire un nuovissimo aggiornamento che riguarda le Live da poco introdotte sul social network (rivale del cugino Periscope, proprietà di Twitter). Se prima il live streaming gestito da Facebook permetteva un tempo limite ai video trasmessi (90minuti circa), adesso grazie all’implementazione delle nuove funzionalità, sarà possibile per i broadcasters realizzare dirette di 24 ore senza limiti. Questa nuova funzionalità apre scenari importanti per la fruizione del servizio, basti pensare ad editor e a giornalisti ma anche a testate o blog che potranno trasmettere eventi in diretta senza la preoccupazione di avere dei limiti di tempo. Prima di Facebook infatti tale possibilità era data solamente agli user di Youtube.

La corsa competitiva di Facebook però non si arresta e continua con l’introduzione del “engagement graphs“, ossia un grafico che mostra il punto in cui il filmato ha ottenuto il maggiore successo. Inoltre il social network con questo grafico, offre la possibilità di realizzare video visibili dagli utenti che si trovano solamente in una precisa posizione geografica. Quest’ultima funzione va ad aggiungersi all’enorme mappa interattiva creata, chiamata Facebook Live Map, che copre tutto il mondo in cui gli iscritti al social network possono scoprire dove sono in onda le trasmissioni Live, tramite un segnaposto di colore blu.

Twitter dal suo canto, non è rimasta di certo a guardare lavorando a nuove funzionalità e nuovi aggiornamenti da implementare nelle applicazioni correlate al social network. Prima notizia, già uscita la scorsa settimana, è la possibilità che vengano esclusi dal conteggio dei caratteri disponibili (ricordiamo che sono sempre 140) i link e le immagini che adesso invece vengono calcolati. Va considerato infatti che un link consuma 23 caratteri mentre le immagini 24. Qualora venga effettuato questo aggiornamento sarebbe una vera e propria rivoluzione per il social che vuole puntare a diventare una piattaforma sempre più utilizzabile. Da indiscrezioni sembra che questo cambiamento non sia che l’apripista verso l’abolizione totale del limite dei 140 caratteri.

Ultima novità da segnalare da parte di Twitter, riguarda la “modalità notte” all’interno dell’applicazione, che però sarà disponibile solamente su dispositivi Android. I test sono in corso all’interno del canale alpha e dunque non sono altro che sperimentazioni che potrebbero non arrivare mai pubblicamente. In breve la modalità notte è una funzionalità che permette ad un certo orario della giornata, spesso configurabile, la modifica della luminosità e della temperature del colore dello schermo. Tale funzionalità è stata inserita anche dalla Apple nell’ultimo aggiornamento di iOS.