scroll

Pilot: il traduttore simultaneo

Silvia Risitano - 27 maggio 2016

Pilot come il Babelfish, arriva sul mercato il traduttore simultaneo ideato dalla Waverly Labs per sopperire alle differenze linguistiche.

Se il digital wearable negli ultimi anni ha avuto un notevole incremento, sicuramente Pilot è nato cavalcando quest’onda. Tuttavia una bozza di quello che è questo traduttore simultaneo si era già ipotizzata nel libro di Douglas Adams, edito nel 1979, dal nome Guida Galattica per Autostoppisti. Il suo nome era Babel Fish, pesce di Babele, ed era una piccola creatura aliena in grado di tradurre qualsiasi lingua una volta inserita nel proprio orecchio.

Se da questo “praticamente innocuo” pesciolino, Altervista (poi Yahoo) ha ideato quello che è considerato uno dei primi traduttori del Web, BabelFish, adesso la Waverly Labs crea Pilot, un auricolare che porta un notevole salto in avanti nel mondo dell’internet of things.

Secondo quanto promettono gli sviluppatori, Pilot sarà in grado di tradurre in tempo reale ciò che sta dicendo l’interlocutore.

Due anni di sviluppo prima dell’annuncio e altrettanti di attesa prima di poterlo vedere sul mercato, poiché la data di lancio prevista non sarà prima del 2017.

Quattro le lingue al momento disponibili: Francese, Spagnolo, Inglese e Italiano, tuttavia sono in corso degli aggiornamenti per consentire il supporto di altri idiomi come l’arabo, l’hindi e il cinese.

Il fondatore della Waverly Labs si chiama Andrew Ochoa e nel video esplicativo diffuso nelle scorse settimane, ha raccontato il funzionamento di questo rivoluzionario device, con l’ausilio di una ragazza francese.

Il tutto viene svolto in modi semplici e informali. La ragazza mette le cuffie auricolari Pilot e inizia a parlare con Andrew Ochoa, che afferma: “Questo dispositivo indossabile utilizza una tecnologia di traduzione che permette a due persone di parlare in differenti lingue e capirsi chiaramente. È un sogno? È realtà.”

Pilot sarà utilizzabile da Smartphone collegandolo attraverso il bluethoot al divece. Tutt’ora è ancora in prevendita fino al 2017 ed è acquistabile presso il loro sito al prezzo di circa 400€.