scroll

Google Research Europe e la Machine Learning

Silvia Risitano - 27 giugno 2016

Nasce in Europa dal gruppo di Mountain View il Google Research Europe dedicato alla Machine Learning.

Avrà sede a Zurigo il nuovo team di ricerca europeo di bigG, che porta il nome di Google Research Europe. Sarà un ambiente di ricerca interamente dedicato alla Machine Learning dove ingegneri e ricercatori specializzati potranno collaborare allo sviluppo di soluzioni e prodotti inediti.

Tre le aree tematiche su cui si concentreranno le ricerche dei scienziati: percezione artificiale, apprendimento ed elaborazione del linguaggio naturale e Machine Learning. “L’Europa è la patria di alcune tra le università scientifiche più prestigiose al mondo ed è quindi il luogo ideale per formare un team di ricerca di alto livello.” ha affermato Emmanuel Mogenet responsabile del gruppo di ricerca che ha continuato dicendo: “Non vediamo l’ora di collaborare con gli eccellenti progetti di computer science che vengono sviluppati nella regione e speriamo di fornire il nostro contributo alla comunità accademica grazie alle nostre pubblicazioni e al sostegno accademico.”

Ma che cosa è la Machine Learning? E quali sono le differenze con l’intelligenza artificiale?

L’intelligenza artificiale è un sistema che si basa, per la comprensione del linguaggio, sull’inclusione di regole linguistiche all’interno di un sistema. La Machine Learning va oltre tutto questo, arrivando ad imparare concetti con la stessa autonomia con cui lo farebbe un bambino. Quindi questa nuova tecnologia che il Google Research Europe sta studiando all’interno dei laboratori Google di Zurigo sarà la tecnologia del futuro, che imparerà nuovi linguaggi e funzionalità attraverso l’esperienza. Non servirà più scrivere ogni singola riga di codice, ma si adotterà un approccio basato sull’apprendimento insegnando letteralmente al sistema come comportarsi, in quale modo valutare i link da indicizzare ed altro.

La machine learning sarà quindi la causa della trasformazione delle tecnologie odierne, passando dalle diagnosi mediche alla guida delle automobili, fino ad arrivare a cambiare l’umanità stessa.