scroll

Milano Fashion Week – Top Social Brand

Silvia Risitano - 22 settembre 2016

Tutti numeri della moda italiana presente in questi giorni alla Milano Fashion Week sui Social Media.

Se i Social network, oggi, sono diventati la nuova vetrina sul mondo, è altresì vero che i più importanti brand di moda, cogliendone in pieno tutte le potenzialità, hanno trovato uno spazio per esprimersi al meglio.
Per il mondo del #fashion, avere un pubblico vasto è una importante risorsa per veicolare i propri prodotti. Da Instagram a Twitter anche il più piccolo brand possiede un account social con cui si avvicina al cliente.
Milano Fashion Week - Top Social Brand
In questo settore a vincere la gara tra i Social media più utilizzati sono senza ombra di dubbio: Facebook, Instagram e Twitter. Per ogni social, il pubblico di riferimento cambia e varia anche la tipologia di contenuto condiviso.

Da questo fattore è emerso che circa il 96% dei brand è presente su Instagram, l’86% su Twitter e quasi la totalità (99%) su Facebook. Questo dato fa capire quindi che la maggior parte dei brand stanno puntando sul Visual Marketing, settore che offre un contatto diretto e immediato portando così l’utente e cioè il futuro cliente, verso un’azione e un engagement verso il marchio.

Milano Fashion Week - Top Social Brand

In questi giorni, Milano, capitale della moda italiana, è in fermento per la partenza della Milano Fashion Week Moda Donna 2016. Molti i grandi brand che presenteranno le loro nuove collezioni anche davanti ad un pubblico più lontano, attraverso i propri canali social, utilizzando i livetwitting e le dirette live di Facebook.

Il canale social su Twitter della fashion week, su Instagram raccoglie circa 736mila follower da tutto il mondo. A partecipare numerose aziende dell’alta moda italiana come Gucci, ALBERTA FERRETTI – official page, Roberto Cavalli, Max Mara, Fendi, Prada, Armani, Krizia, Versace, Bottega Veneta, Ermanno Scervino, Laura Biagiotti, Salvatore Ferragamo, Trussardi, Missoni.
Tra le modelle invece ci saranno Alessandra Ambrosio, Gigi Hadid, Karlie Kloss, Maria Carla Boscono, Taylor Hill, Pyper America Smith e Jamie Borchet, Molly Blair, Ondria Hardin, e alcune italiane come Vittoria Ceretti e Greta Varlese.

Dalle analisi svolte analizzando l’utilizzo dei social media da parte dei brand presenti alla Milano Fashion Week, è evidente che la maggior parte punta come già detto, al Visual Marketing. Ed infatti brand come Prada o anche Versace, riscontrano maggior successo sul social fotografico. C’è da aggiungere che tutto ciò è maggiormente evidenziato dal numero di follower che le due case di moda hanno sia su FB che su Instagram:

 

 

Prada – Facebook: 5.798.415 Follower — Instagram: 9.700.000 Follower
Versace – Facebook: 4.397.915 — Instagram: 7.000.000 Follower.

Durante la Milano Fashion Week, numerose sono le modelle che sono chiamate a sfilare. Alcune sono più famose di altre, ma tuttavia sono sempre la vera attrazione della settimana della moda, e vengono seguite giorno e notte dai paparazzi che sono in cerca di uno scoop.
Tra di queste vi è sicuramente Alessandra Ambrosio (noto angelo del brand di biancheria intima Victoria’s Secret che è stato rivelato essere il fashion brand più presente e seguito sui social network con numeri che si aggirano intorno ai 27 milioni di follower su Facebook, 10 milioni su Twitter e ben 45milioni su Instagram) e Gigi Hadid.

A primeggiare, infatti è stata proprio quest’ultima che però ha lasciato il secondo posto nella classifica dei più seguiti su Facebook alla Ambrosio ( 3.7 milioni di follower), per un distacco di soli 200.000 follower.