scroll

Lucy: la lampada che produce energia

Silvia Risitano - 5 ottobre 2016

Produrre energia anziché consumarla. È questo ciò che fa Lucy, la lampada della startup italiana Solenica che sta spopolando a livello mondiale.

Lucy è la lampada che produce energia catturando la luce solare e riflettendola in casa. Lanciata su Indiegogo, piattaforma di crowdfunding, dalla startup italiana Solenica, ha raggiunto a 6 ore dal lancio, la quota fissata come obiettivo della raccolta (50mila dollari) e a tre settimane dal termine, la lampada vale già 200 mila dollari.

Fino al termine della campagna di crowdfunding, Lucy sarà messa in vendita ad un prezzo minore rispetto a quello di listino, ben 199 dollari anziché 299.  È questa la sfida lanciata dalla startup che sta spopolando in tutto il mondo. Sono poco più di mille, già gli acquirenti che hanno prenotato Lucy, in spedizione per la prima metà del prossimo anno.

 

Quelli ricevuti attraverso Indiegogo non sono i primi fondi investiti su Solenica, perché in passato, altre società della California, come Techstars e Qualcomm, hanno donato degli investimenti per il valore di circa 120mila dollari.

“Trascorriamo il 90% delle nostre vite al chiuso. Cosa succederebbe se potessimo portare dentro anche il sole?” è la suggestione che vogliono procurare i due fondatori della startup.

Lucy è una lampada dotata di cellule fotovoltaiche. Al suo interno, è presente uno specchio rotante che riflette la luce solare, in ogni direzione decisa dall’utente. Tale meccanismo vuole andare a ricostruire la posizione del sole nel cielo e così da arrivare ad inseguire, come metafora di un girasole il suo movimento durante tutte le ore del giorno. È attraverso un sistema di feedback loop ottico, che la tecnologia alla base di Lucy riesce a mantenere la stessa posizione ben illuminata durante tutto l’arco della giornata. La lampada è capace di generare la stessa quantità di luce di circa 5 lampadine alogene da 100Watt ciascuna.

Lucy: la lampada che produce energia

La una dei fondatori di Solenica è Diva Tommei e ha ideato questa rivoluzionaria lampada che non ha bisogno di nessun tipo di ricarica perché  sono “… convinti che la luce non vada accesa neanche quando il sole decide di tramontare“.