scroll

Oculus VR: novità in arrivo

Silvia Risitano - 10 ottobre 2016

Quali saranno le novità del nuovo prodotto della realtà virtuale ancora in fase embrionale, presentato durante la OCULUS CONNECT 3?

Oculus è la società acquistata da Mark Zuckenberg per circa 2 miliardi di Dollari. Per questo motivo a presentare il keynote dell’azienda è stato lo stesso CEO di Facebook.

Tra le molte novità, certamente la più importante è stato l’annuncio del progetto Santa Cruz. Questo progetto “segreto” prevedere l’ideazione di un nuovo modello di visore per la realtà virtuale che non preveda alcun utilizzo di computer che richiedano altissime prestazioni (che fanno quindi anche lievitare il costo) per il suo funzionamento.

Il nuovo visore che è ancora in fase embrionale all’interno del progetto Santa Cruz, verrà distaccato dall’obbligo di utilizzo dello smartphone, così da rendere, inoltre, facilitato il trasporto. Il nuovo visore per la realtà virtuale ideato dall’azienda di Mark Zuckenberg, si differenzierà notevolmente dal fratello (l’Oculus RIFT) anche per il prezzo, oltre che per le caratteristiche sopra elencate, poiché se il primo arriva ad avere un costo di circa 700€, il secondo sarà notevolmente più basso. Tuttavia la cifra ancora non è possibile da sapere poiché non è stata comunicata neanche la data di rilascio del nuovo prodotto.

Durante l’evento OCULUS CONNECT 3, il CEO di Facebook Mark Zuckenberg, non si è limitato a presentare solamente questo nuovo progetto ma anche ad annunciare l’arrivo di molte novità riguardanti l’ OCULUS RIFT.

La prima di queste novità è la progettazione di un nuovo browser web ottimizzato per la realtà virtuale che prenderà il nome di CARMEL e di un framework dedicato agli sviluppatori che avrà il nome di REACT.

Tra gli accessori presentanti invece troviamo grandi novità: arrivano i controller TOUCH per il visore RIFT, che daranno la possibilità di potersi muovere vendendo anche le proprie mani all’interno della realtà virtuale. La posizione degli arti, verrà tracciata da un secondo sensore in combinazione con quello fornito insieme al visore. Il loro prezzo è pari a 199 dollari.

In ultimo arriva un aggiornamento per Oculus, che grazie alla tecnologia Asynchronous Spacewarp,  sarà possibile utilizzare l’attuale visore Oculus Rift anche con computer meno potenti. Il tutto perché il computer elaborerà i contenuti a 45 fps, ma le immagini vengerranno visualizzate sul visore a 90 fps.