scroll

Digital PR: Dall’ufficio stampa al web

Silvia Risitano - 29 novembre 2016

Cosa sono i Digital PR? Il mondo delle comunicazioni si è rivoluzionato così tanto rispetto alle innovazioni digitali?

La digitalizzazione ha portato ad un rivoluzionario cambiamento delle relazioni interpersonali che oggi avvengono  principalmente attraverso il web, i social e le community. È per questo motivo che si creano parallelamente anche delle nuove figure professionali completamente incentrate sul digitale, come è appunto il DIGITAL PR.

Se in passato gli uffici stampa si occupavano della promozione di un brand attraverso le principali testate giornalistiche oltre che a dover stringere relazioni con giornalisti e stakeholders in manifestazioni ed eventi, è altresì vero che da questo lavoro si vedeva la creazione di un completo e sempre aggiornato database di contatti e indirizzi di professionisti, che con il tempo si è evoluto.

Il Digital PR è quindi quella figura professionale che si è creata con l’evolversi degli uffici stampa nel mondo digitale e che si occupa di instaurare delle relazioni e creare una rete di contatti con Blogger ed influencer che fanno parte del proprio settore di pertinenza. Deve inoltre essere attento e capace di capire oltre che ascoltare il web e le tendenze, saper scegliere i blog in linea con l’azienda senza tuttavia limitarsi ad inviare il semplice Comunicato Stampa, ma andare oltre inviando contenuti multimediali mirati e d’interesse, seguendo gli standard del blog prescelto.

Di che cosa si occupa il Digital PR?

Generalmente questa figura si occupa di gestire le relazioni pubbliche con chi è online, la redazione e l’aggiornamento dei contenuti dei diversi canali, la gestione di campagne di promozione tramite newsletter e infine il monitoraggio continuo dei feedback. Questa figura può anche dividersi in due differenti figure, quello del Reputation Manager, che si occupa di recepire le opinioni della rete sul brand e quello del Community Manager, ovvero colui che gestisce in caso di crisi reputazionali, le interazioni con il pubblico dell’ azienda.

In ultimo il Digital PR svolge tutte quelle azioni di marketing che si compiono per agire sulla reputazione e sull’awareness del brand.

Queste nuove figure professionali del mondo digitale non si rivolgono quindi a professionisti, come ad esempio i giornalisti ma si rivolgono direttamente alle persone, ai blogger, agli opinion leader e quindi a chi è attivo sulla rete.

Per questo motivo uno dei maggiori obiettivi di un DIGITAL PR è quello di fare LEAD GENERETION ovvero puntare ad attirare potenziali clienti  (o lettori) oltre a creare contenuti interessanti e capaci di propagarsi viralmente.

i2M Factory offre ai propri clienti un servizio di assistenza e coordinamento per la gestione delle relazioni pubbliche, attraverso la pianificazione di attività volte a sviluppare efficacemente la reputazione di un azienda o di un brand. Queste attività sono coordinate da un social media team composto da una serie di Media Specialist, a loro volta coordinati da un Web Community Manager, i quali agiscono all’interno di professionalità duttili e flessibili, al fine di sostenere e seguire i cicli di evoluzione, sempre più brevi e veloci, del mondo digital.

digital pr