scroll

Video advertising: Emozionare in 30 secondi

Silvia Risitano - 16 gennaio 2017

Citröen e Kinder Ferrero provano ad emozionare il pubblico in una strategia di Video advertising che punta ad enfatizzare ciò che può scaturire dalle immagini.

Il visual storytelling è arrivato in televisione con campagne di video advertising che cercano di sfruttare “il potere” che risiede nella forma evocativa delle immagini. Scene o momenti che riescono a coinvolgere emotivamente lo spettatore attivando in lui una comprensione immediata del messaggio.

È proprio questo l’obiettivo delle campagne di video advertising lanciate negli ultimi mesi sia da Citröen che da Kinder Ferrero.

La strategia di video advertising di Citröen si focalizza su un target di pubblico giovane. Nello spot si racconta la storia di una proposta di matrimonio, dove però è la nuova Citröen C3 ad essere la protagonista assoluta. L’automobile ha un nuovo sistema integrato di connessione chiamato ConnectedCAM Citröen che permette attraverso l’utilizzo di una telecamera HD la condivisione di fotografie direttamente dall’auto, su tutti i social network.

Girando per il mondo, il ragazzo alla guida della C3 prepara una sorpresa alla fidanzata, una proposta di matrimonio. Ogni giorno scatta una fotografia diversa, un paesaggio dove due montagne formano una M, il profilo di un palazzo che assomiglia ad una A o ancora delle finestre che assomigliano ad una E. Ciò che ne scaturisce è una scritta finale…. che è MARRY ME?

 

video advertising marry me

La ragazza inizialmente non fa caso alle singole foto, ma realizza solo con l’ultimo scatti ciò che il fidanzato voleva dirle. E Lui è proprio li, fuori la porta di casa, ad attenderla per chiederla in moglie. Chi non ha mai sognato una proposta così romantica?

Citröen ha cercato di emozionare i telespettatori e i cybernauti facendoli appassionare alla storia d’amore dei due protagonisti, raccontando durante il percorso tutte le caratteristiche della nuova C3.

In tema di strategie marketing e di video advertising non è da meno la Kinder Italia , che con “Storie di Gioia” ha creato una serie di spot sull’amore tra genitori e figli. La campagna di Video Advertising in questo caso non è indirizzata verso la mera promozione di un nuovo prodotto ma solamente come tecnica di Brand Awareness.

I protagonisti degli spot sono dei dolcissimi bambini che raccontano le avventure quotidiane con i propri genitori davanti ad una telecamera. In una stanza nascosta i loro papà e le loro mamme li ascoltano. Come non può scendere una lacrima di commozione? Ed ecco qui che nasce l’emozione che voleva trasmettere la Kinder Italia con questa serie di spot dedicati all’amore familiare. Lo spot, si chiude con l’abbraccio dei bambini e i genitori che pieni di felicità chiudono questa campagna dal titolo: “ogni momento conta; Kinder crescere con gioia“.

(Video completo della campagna “Storie di Gioia”)

Con queste campagne di Video advertising, sia la Citröen che la Kinder Italia hanno puntato sulla parte emozionale che le immagini riescono a regalare, cercando di colpire il proprio target di riferimento (per Citröen i ragazzi trentenni, mentre per Kinder le famiglie con figli piccoli) così da aumentare il livello di attenzione dello spot e far rimanere impresso il brand nella mente dello spettatore.

Visual storytelling, raccontare attraveso le foto